//

22 marzo 2014

Storia -Gli Antichi Egizi e il processo dell'imbalsamazione




 L’imbalsamazione- Gli antichi Egizi credevano che dopo la morte il corpo continuasse a vivere e perciò  IMBALSAMAVANO I  CORPI dei  DEFUNTI in modo che rimanesse intatto per sempre e potesse continuare a fare ciò che faceva in vita .


Un particolare rito veniva riservato al FARONE dopo la sua morte che veniva sepolto nella piramide.

 Quando   il FARAONE moriva gli esperti procedevano all’imbalsamazione del corpo attraverso diverse fasi.  

Un particolare rito veniva riservato al FARONE dopo la sua morte che veniva sepolto nella piramide.

 Quando   il FARAONE moriva gli esperti procedevano all’imbalsamazione del corpo attraverso diverse fasi.  

-Il cadavere veniva aperto e venivano tolti tutti gli organi interni e deposti nei VASI CANOPI  ad eccezione del cuore ,

- poi veniva immerso nel sale, il NITRON, per 70 giorni ,

- dopo veniva cosparso di unguenti e oli profumati  e veniva fasciato con BENDE DI LINO

-  il sacerdote celebrava il rito funebre e deponeva accanto al cadavere oggetti preziosi che gli erano appartenuti -





Infine, il corpo imbalsamato ,  veniva chiuso dentro un prezioso SARCOFAGO   che  veniva poi deposto nella tomba.
 

 I bambini, che ormai hanno imparato bene,  si sono divertiti a costruire ognuno un LAPBOOK  sull'imbalsamazione ...il sarcofago si apre e dentro c'è la spiegazione del processo d'imbalsamazione ...il faraone è stato fasciato con la carta igienica e anche con la carta del papiro che qualche bambina aveva ....
m. Elisa 


5 commenti :

  1. bellissimo lavoro!
    Maria Teresa Sorrentino

    RispondiElimina
  2. L'imbalsamazione affascina grandi e piccini, bella l'idea di far creare ai bambini un lapbook personale, complimenti maestra !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie , Daniela!
      un caro saluto
      m. Elisa

      Elimina
  3. Manuela Benedetti29 agosto 2014 03:35

    Lavoro bellissimo!Grazie per la condivisione e per l'idea..quest'anno ho una quarta e farò storia...copio!!

    RispondiElimina
  4. Grazie Manuela ....il blog serve anche per condividere e trarre spunto...
    ciao
    Elisa

    RispondiElimina

un pensiero sul tuo passaggio è sempre gradito.
Grazie !